La sede Villa Aurora è punto vaccinale ufficiale della Regione Lazio per la somministrazione dei vaccini contro il Covid 19. Di seguito, le disposizioni essenziali in materia di prenotazione dell’appuntamento e percorsi di accesso alla struttura.

Prenotazione dei vaccini Covid a Roma

Le prenotazioni per la somministrazione del vaccino contro il Covid-19 a Roma e nel Lazio vengono gestite esclusivamente dal Sistema Sanitario Regionale, tramite il sito salutelazio.it e secondo le priorità stabilite a livello nazionale. In merito, la Casa di Cura Villa Aurora non ha nessuna competenza e non può procedere autonomamente alle prenotazioni.

Per evitare assembramenti, raccomandiamo a chi deve vaccinarsi di presentarsi all’orario della prenotazione e non prima.

Prenota il vaccino sul sito ufficiale

Accesso alla struttura per effettuare la vaccinazione

Per agevolare l’utenza, sono stati creati due percorsi autonomi di accesso alla struttura per chi deve effettuare i tamponi e per chi deve ricevere il vaccino. Nello specifico:

  • Accettazione vaccini: è situata nella tensostruttura allestita davanti all’ingresso principale;
  • Accesso all’area riservata per i tamponi: avviene dall’ingresso secondario, posto alla fine della recinzione azzurra che circonda Villa Aurora.

Inoltre, i percorsi sono evidenziati con specifiche segnaletiche.

Tutte le notizie sul Covid-19

Campagna di vaccinazione della Regione Lazio: link e informazioni utili

Continua la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 della Regione Lazio, destinata alle persone residenti all’interno del territorio regionale. Attualmente, sono in corso le prenotazioni per le vaccinazioni delle seguenti categorie:

  • persone over 80 (nati nel 1941 o precedenti);
  • persone di età compresa tra i 17 e i 79 anni (nati tra il 1942 e il 2004);
  • persone cieche assolute o con residuo visivo non superiore a 1/10 per ciascun occhio (codice di invalidità civile C05);
  • persone particolarmente vulnerabili (qui l’elenco) o titolari di esenzione C02
  • persone con almeno 18 anni (nati fino al 2003) e con comorbilità (cioè affetti da una delle patologie identificate dalla Tabella 3 delle Raccomandazioni Nazionali);
  • persone (over 40) iscritte all’AIRE, residenti all’estero o membri del personale estero presso le ambasciate.

Inoltre, è consentita anche la prenotazione della vaccinazione per i caregiver di coloro che hanno invalidità civile C02 o C05, secondo regole specifiche (qui l’approfondimento sul tema).

Tutte le prenotazioni devono essere effettuate attraverso l’apposito portale messo a disposizione dalla Regione Lazio o contattando telefonicamente il numero 06 164 161 841. Il numero è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 7,30 alle 19,30, e il sabato dalle 7,30 alle 13.

Informazioni ufficiali della Regione Lazio sulla campagna vaccinale

Prenota il vaccino

Posticipo della seconda dose del vaccino anti Covid-19 di Pfizer

In linea con il parere del Comitato Tecnico Scientifico e a seguito della circolare del Ministero della Salute, recepita dalla Regione Lazio, a partire dal 17 maggio 2021 la seconda dose del vaccino anti Covid-19 Pfizer-BioNtech verrà somministrata ad una distanza di 5 settimane (35 giorni) dalla prima dose.

Tutti i soggetti con prenotazione attiva per la 2° somministrazione a partire da tale data, riceveranno un SMS dalla Regione Lazio con il nuovo appuntamento, che verrà garantito nel medesimo Punto Vaccinale ed alla stessa ora, con uno spostamento in avanti di 2 settimane.

L’estensione dell’intervallo tra le due dosi permetterà di somministrare la vaccinazione ad una popolazione più ampia, incrementandone la percentuale di copertura.

Sarà inoltre garantita la possibilità di mantenere un intervallo di 21 giorni fra le due dosi in tutte le condizioni patologiche in cui, secondo giudizio clinico, l’allungamento dell’intervallo potrebbe determinare una insufficienza della risposta immunitaria, secondo le evidenze scientifiche disponibili.

La comunicazione ufficiale

Leggi anche:26